tecnica e innovazione

Centro Tennis Lungo Leno

Rovereto (TN)

Inserito nell’ambizioso progetto di rigenerazione urbana del Lungo Leno, l’intervento di adeguamento, ampliamento e rinnovo del Centro Tennis di Rovereto mira a valorizzare la struttura – nata alla metà del secolo scorso – attraverso l’incremento dell’offerta per nuove utenze in diversi ambiti, non solo prettamente sportivi.

L’edificio denominato “Ex Azienda Turismo”, in particolare, è stato riconvertito in una struttura di servizio per il complesso ed oggi ospita la sede delle associazioni sportive, un bar, gli spogliatoi, l’infermeria ed uno spazio dedicato a magazzino e deposito.
“L’obiettivo prefissato” – si legge nella relazione del progetto esecutivo redatta a cura dell’Ing. Riccardo Colbacchini – “è quello di creare un punto di riferimento per lo sport localizzato nel centro della città, che possa al contempo essere luogo di ritrovo e di sviluppo per nuove attività sociali, grazie alla realizzazione del nuovo bar dotato di cucina e di ampi spazi a disposizione per il circolo e la comunità, come la sala polivalente e gli spazi di socializzazione all’aperto. Il tutto unito da un unico denominatore comune, lo sport.”
Oltre alla realizzazione di pareti e contropareti Saint-Gobain Italia per migliorare il comfort degli ambienti interni e permettere la diversa distribuzione planimetrica degli spazi, i suggestivi controsoffitti in lastre Gyproc Rigitone Activ’Air® 8-15-20 Super – applicati sulle coperture esistenti – assicurano l’adeguata correzione acustica con soluzioni di grande impatto visivo ed architettonico.

Committente: Comune di Rovereto
Progetto: Ing. Riccardo Colbacchini, Rovereto
Direzione Lavori: Arch. Andrea Goller, Besenello (TN)
Impresa esecutrice/applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Costruzioni Dallapè S.r.l., Lasino (TN)

Soluzioni Saint-Gobain utilizzate
Richiesta progettualePareti e contropareti a secco in grado di garantire elevate prestazioni meccaniche ed acustiche.
Soluzione Saint-GobainPareti e contropareti prestazionali Saint-Gobain Italia, costituite da una struttura metallica - con un pannello isolante in lana di vetro Isover PAR 4+ - e da due lastre per lato, una di tipo standard Gyproc Wallboard ed una speciale Gyproc Habito™ Forte.
La lastra Gyproc Habito™ Forte è contraddistinta da un eccezionale grado di durezza superficiale, resistenza meccanica e portata ai carichi. La speciale carta particolarmente bianca e l’utilizzo dello stucco Gyproc Habito Premium contribuiscono ad agevolarne notevolmente le operazioni di finitura e di tinteggiatura.
Nei bagni e nelle zone umide, la lastra Gyproc Hydro con bassissimo assorbimento d’acqua assicura un’eccellente tenuta all’umidità.
Richiesta progettualeControsoffitti acustici di grande impatto architettonico e con elevate prestazioni acustiche, da applicare in diversi spazi del complesso.
Soluzione Saint-GobainSistema per controsoffitti continui in lastre Gyproc Rigitone Activ’Air® 8-15-20 Super, abbinato a pannelli isolanti in lana di vetro Isover PAR 4+, contraddistinto da decori con forature continue irregolari rotonde e sfalsate, che permettono di realizzare soluzioni architettoniche di pregio dal punto di vista estetico ed acustico. Al primo piano, ad esempio, i controsoffitti sono applicati seguendo l’andamento delle coperture esistenti e creando dei suggestivi “spicchi” che esaltano la pianta centrale dei diversi ambienti.
La tecnologia Activ’Air® assicura un miglioramento della qualità dell’aria, grazie all’assorbimento ed alla neutralizzazione della formaldeide presente negli ambienti interni.
Richiesta progettualeControsoffitti ispezionabili al piano interrato per nascondere il passaggio degli impianti ed assicurare prestazioni acustiche ed un’elevata resa estetica.
Soluzione Saint-GobainControsoffitti modulari ispezionabili Eurocoustic Tonga A22, costituti da pannelli rigidi autoportanti in lana di roccia – con struttura di sospensione Gyproc Linetec Plus T24 – che garantiscono contemporaneamente un forte assorbimento acustico, un’elevata tenuta all’umidità ed un’altissima riflessione luminosa.
Focus contatti
Costruzioni Dallapè S.r.l. Lasino (TN)
Titolare: Geom. Luciano Dallapè
Area di specializzazione: Nuove costruzioni e ristrutturazioni chiavi in mano
Insieme a Saint-Gobain: dal 1984
Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995