architettura contemporanea

Green Pea

Torino

Ultimo tassello della riqualificazione dell’ex area industriale Carpano Lingotto, Green Pea rappresenta un nuovo format di architettura urbana in equilibrio tra costruito e ambiente, tra sostenibilità e bellezza, tra qualità e funzionalità. Definito da una trama di materiali naturali e permeato di luce e verde, è un edificio resiliente ed eco-sostenibile in ogni suo dettaglio.
Gli studi di progettazione “ACC Naturale Architettura Cristiana Catino” e “Negozio Blu Architetti” hanno concepito un’architettura-simbolo per dare forma alla visione strategica dell’intervento: un complesso altamente sostenibile, un manifesto costruito con nuove tecnologie e materiali naturali, per trasmettere l’idea di rispetto dell’ambiente e di armonia con la natura.

Prodotti Saint-Gobain Italia utilizzati:

Controsoffitti:
Gyproc Gyptone BASE 31 Activ’Air®

Pareti e contropareti a secco:
Gyproc WallboardGyproc Duragyp Activ’Air® Gyproc HydroGyproc Fireline

Sistemi a secco per esterno:
Gyproc Glasroc® X

 

Prodotti Saint-Gobain Glass utilizzati:

Sistemi in vetro per esterno:
COOL-LITE® XTREME 70/33

Il volume organico, dalla particolare forma sfaccettata, si sviluppa su cinque piani per 25 metri di altezza in continuità con il filo edilizio esistente e prolungando la facciata esistente di Eataly. L’involucro esterno è costituito da un suggestivo “guscio” costituito da lamelle frangisole in legno che proteggono le grandi superfici vetrate e che permettono all’edificio di respirare, di aprirsi alla città e di proteggersi dal sole.
Attraverso la trama organica delle facciate in legno si inserisce la vegetazione, che diventa vero e proprio materiale costitutivo dell’architettura. Il verde, non usato in maniera mimetica, si sviluppa da un sistema di terrazze e fa apparire l’edificio come un organismo naturale che “vibra” a seconda della luce e della crescita delle piante.
Dal punto di vista impiantistico, Green Pea offre un ampio panorama delle diverse modalità di produzione di energia attraverso fonti rinnovabili: pozzi geotermici, pannelli fotovoltaici, pannelli solari, mini pale eoliche, smart flowers, fino a pavimenti piezoelettrici che consentono il recupero dell’energia cinetica generata dal passaggio degli utenti. L’insieme di queste strategie ambientali attive e passive, rivolte al raggiungimento della massima efficienza e alla riduzione delle emissioni di CO2, ha consentito di ottenere un punteggio del Protocollo Itaca di 3.5 realizzando un edificio NZEB – Nearly Zero Energy Building – in classe A3.
“Si può costruire meglio di come fatto fino ad ora” – ci racconta l’architetto Carlo Grometto dello studio Negozio Blu Architetti Associati – “e si devono evitare gli sprechi, i sistemi di riscaldamento energivori, i materiali inquinanti, le dispersioni termiche. Bisogna imparare ad usare meglio quanto la natura ci offre ma la tecnica non basta, ci vuole il cuore: bisogna capire i caratteri di un luogo, interagire con le sue storie e il suo paesaggio, così come comprendere i bisogni delle persone. Per questo servono architetture-manifesto come il nostro Green Pea, che lavorano sul piano dell’emozione e che usano tecniche e materiali eco-compatibili, mettendoli in scena come caratteri espressivi”.
“L’edificio, permeabile e inclusivo” – aggiunge l’architetto Cristiana Catino di ACC Naturale Architettura – ”è concepito per trasmettere un senso di respiro, di emozione, di bellezza, di attenzione e di rispetto delle persone e dell’ambiente. Chiunque entri deve sentirsi parte di un progetto più grande di Green Pea, dove ogni gesto è importante e ogni azione etica e consapevole. Pensato come un guscio, un involucro che respira al ritmo della natura e della città, propone una concezione innovativa di retail, che attraverso suggestioni e materiali accompagna l’esperienza dell’utente”.

Committente: Eataly Real Estate S.r.l., Monticello d’Alba (CN)
Supervisione alla costruzione: Carlo Piglione
Progetto architettonico: ACC Naturale Architettura Cristiana Catino, Torino – Negozio Blu Architetti (Gustavo Ambrosini, Paola Gatti, Carlo Grometto), Torino
Direzione Lavori architettonica: Arch. Cristiana Catino, Torino – Arch. Carlo Grometto, Torino
Progetto strutture e geotecnica: Ceas S.r.l., Milano
Progetto energetico, ambientale e impiantistico: Studio S.A.P.I., Grugliasco (TO)
Progetto del verde: ACC Naturale Architettura Cristiana Catino, Torino – Negozio Blu Architetti Associati, Torino – Studio Associato Vigetti e Merlo (agronomi), Torino
Impresa esecutrice opere edili: Impresa Novara S.r.l., Torino
Applicatori sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Dry Costruzioni S.r.l., Torino – Del Regno S.r.l., Orbassano (TO)
Applicatore controsoffitti Saint-Gobain Italia: Dry Costruzioni S.r.l., Torino
Fornitura vetri Saint-Gobain Glass: Vitrum & Glass S.r.l., Cairo Montenotte (SV)

Soluzioni Saint-Gobain
Richiesta progettualeFacciate continue in vetro con elevati livelli di luminosità e trasparenza, per mettere in relazione gli ambienti interni con lo spazio esterno e garantire comfort abitativo e risparmio energetico.
Soluzione Saint-GobainSpettacolari facciate continue composte da vetrate doppie a controllo solare Saint-Gobain Glass COOL-LITE® XTREME 70/33, in grado di assicurare valori di selettività eccezionalmente elevati, con un incredibile rapporto tra luce naturale e protezione solare.
Le vetrate isolanti COOL-LITE® XTREME 70/33 portano la luce all’interno dell’edificio, offrendo un incredibile 70% di trasmissione luminosa, bloccando al tempo stesso due terzi del calore solare. In questo modo è possibile godere del massimo comfort in tutte le stagioni, perché in estate i vetri minimizzano il disagio del surriscaldamento mentre in inverno riducono sensibilmente le perdite di calore.
Richiesta progettualeRealizzazione di sistemi a secco e di controsoffitti modulari interni al complesso, per garantire prestazioni acustiche, protezione antincendio e qualità dell’aria.
Soluzione Saint-GobainSistemi a secco Saint-Gobain Italia ad elevate prestazioni costituiti da pareti, contropareti e controsoffitti continui, applicati tramite l’abbinamento di lastre Gyproc Wallboard, Gyproc Hydro, Gyproc Fireline, Gyproc Duragyp Activ’Air®  e Gyproc Glasroc® X, scelte a seconda delle esigenze dei diversi spazi interni del complesso.
Per i controsoffitti ispezionabili modulari si è optato per il sistema Gyproc Gyptone BASE 31 Activ’Air®, composto da pannelli in gesso rivestito preverniciati di colore bianco caratterizzati da ottime prestazioni acustiche e da un’elevata riflessione della luce.
L’esclusiva tecnologia Activ’Air® assicura un miglioramento della qualità dell’aria grazie all’assorbimento e alla neutralizzazione della formaldeide presente negli ambienti interni.
Focus contatti
Vitrum & Glass S.r.l. Cairo Montenotte (SV)
Titolare: Matteo Ferraiuolo
Area di specializzazione: Esperienza pluridecennale nella produzione di vetrate isolanti di qualità. L’azienda si distingue per il costante aggiornamento degli standard qualitativi e del livello dei servizi offerti alla clientela.
Insieme a Saint-Gobain: dal 1983
Focus contatti
Dry Costruzioni S.r.l. Torino
Recapiti: 347/2800553
[email protected]
Titolare: Luan Ndreu
Area di specializzazione: Sistemi a secco, pareti ventilate, controsoffitti, tinteggiature e finiture d’interni.
Insieme a Saint-Gobain: dal 2006
Focus contatti
Del Regno S.r.l. Orbassano (TO)
Titolare: Franco Del Regno
Area di specializzazione: Pareti a secco, controsoffitti e pavimenti sopraelevati.
Insieme a Saint-Gobain: dal 2005
Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995