architettura contemporanea

Palacongressi

Rimini (RN)

Flessibilità di utilizzo con possibilità di ospitare numerosi eventi in contemporanea, modularità degli spazi congressuali ed espositivi, ottima dotazione di parcheggi interrati, forte attenzione alle tematiche ambientali: sono queste le peculiarità del nuovo Palacongressi di Rimini. Il progetto è firmato dall’Architetto Volkwin Marg dello studio GMP di Amburgo – uno dei maggiori interpreti dell’urbanistica contemporanea mondiale e già autore del nuovo quartiere fieristico di Rimini – che così definisce il suo edificio: “un’opera solida, funzionale, contemporanea, una struttura di forte impulso per il mercato dei congressi”. Il verde ed il rispetto dell’ambiente sono elementi prioritari dell’intervento, che appare perfettamente integrato con la vita sociale e le strutture ricettive della città.

Il nuovo Palazzo dei Congressi sorge su un lotto di 38.000 mq, è suddiviso in due corpi principali ed ha una capienza di 42 sale, 9.300 posti a sedere e numerose aree per l’allestimento di esposizioni temporanee.
Il primo corpo ospita l’enorme foyer d’ingresso e, al piano superiore, il grande anfiteatro a forma di conchiglia; qui i 1.600 posti a disposizione sono realizzati con sedute fisse in cemento armato completamente rivestite a secco da lastre di gesso rivestito Saint-Gobain Italia. Questo ha permesso di ricavare, in modo non visibile, le griglie di aerazione dell’impianto di riscaldamento e raffrescamento.
Il controsoffitto in lastre della sala, costituito da una serie di spicchi di cerchio intervallati da opportuni “scuretti”, accentua l’andamento curvilineo dello spazio e le sue caratteristiche organiche.
Il secondo corpo di fabbrica contiene varie aule congressuali di diversa metratura, uffici, spazi di servizio e la sala della “Piazza”, lo spazio principale del complesso con i suoi 4.700 posti.
La copertura di questa sala è costituita da 72 spettacolari volumi a piramide – che terminano con lucernari vetrati dai quali penetra la luce naturale – realizzati con una carpenteria principale in ferro sulla quale è ancorato il controsoffitto Saint-Gobain Italia in lastre Gyproc Rigitone 8/18 Q.
Gyproc Rigitone, grazie ai diversi tipi di perforazione delle lastre, offre elevatissimi livelli di assorbimento acustico e conferisce ai soffitti un aspetto estetico omogeneo e di grande impatto dal punto di vista architettonico.
“Il nuovo Palacongressi di Rimini” – sottolinea il Geom. Cosimo Bugliari, responsabile di cantiere della SEA srl – “è la dimostrazione dell’efficacia della tecnologia a secco Saint-Gobain Italia. I numerosi controsoffitti che abbiamo realizzato trasmettono calore e comfort a tutti gli ambienti interni; le pareti prestazionali in lastre, assemblate con diverse tecniche e materiali Saint-Gobain Italia a seconda delle esigenze, garantiscono prestazioni meccaniche ed il perfetto isolamento acustico di tutti gli spazi congressuali.”

Committente: Società del Palazzo dei Congressi spa, Rimini
Progetto: Studio di architettura GMP, Stoccarda
Impresa esecutrice: COFELY Italia spa
Direzione Cantiere: Ing. Simone Innocente – Geom. Venditti G. Franco
Applicatore dei sistemi a secco Saint-Gobain Italia: SEA srl, Caprino Bergamasco (BG)

Dicembre 2021
architettura contemporanea

Sede Facile Ristrutturare

Roma

Nato dalla riconversione di una vecchia struttura industriale in disuso, il nuovo edificio romano sede di “Facile Ristrutturare” è uno dei diversi showroom presenti in Italia completamente dedicati al mondo della casa e appositamente creati dall’azienda per soddisfare le richieste dei propri clienti.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Laurenti Vetro S.r.l.
Gualdo Cattaneo (PG)
architettura contemporanea

Nuovo edificio polifunzionale e recupero della Tettoia ex Mercato

Bologna

L’intervento ha previsto la costruzione di un nuovo edificio polifunzionale ed il recupero della pensilina dell’ex Mercato ortofrutticolo – progettata da Renato Bernardi, collaboratore di Pier Luigi Nervi.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Isoltecnic S.r.l.
Castel Maggiore (BO)
residenziale

Residenza Bronzetti

Padova

Qualità, stile e raffinatezza sono i criteri con cui è stato progettato questo innovativo complesso residenziale, situato in una posizione privilegiata rispetto alle principali arterie stradali e proprio a ridosso delle mura cinquecentesche che delimitano il centro storico di Padova.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Topkapi di Uner Nesrin
Occhiobello (RO)
residenziale

Condominio Excelsior

Mirandola (MO)

Demolire e ricostruire nell’ambito della ricostruzione post-sisma in Emilia Romagna ha rappresentato un’opportunità di rinnovamento totale per uno dei condomini più datati tra quelli ubicati lungo la principale via d’accesso alla cittadina di Mirandola.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Coiver Contract S.r.l.
Cormano (MI)
Zecchi Roberto S.r.l.
Bologna
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995