recupero del patrimonio edilizio

Rondò dei Talenti

Cuneo

Acquistato nel 2019 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, l’edificio ex sede di UBI Banca in Rondò Garibaldi è stato magistralmente recuperato e trasformato in un nuovo spazio per la comunità, un innovativo polo di attrazione incentrato sui temi della formazione e della ricerca.

Prodotti Saint-Gobain Italia utilizzati:
Controsoffitti:
Gyproc Rigitone 8-18 Edge Activ’Air®

Isolamento termo-acustico:
Isover Arena34webertherm G100 ECO – webertherm TA8 – webertherm AP60 TOP F – webertherm RE195 – webertherm tile – webercol UltraGres Top

Pareti e contropareti a secco:
Gyproc GyprofileGyproc WallboardGyproc Duragyp Activ’Air® Gyproc Flex 6

Sistemi a secco per esterno:
Gyproc Glasroc® X

 

Rondò dei Talenti è uno spazio proiettato al futuro, un luogo di confronto, di scambio e di crescita personale. Un polo aperto a tutti, nato per catalizzare e dare impulso alla ricerca, alla conoscenza, alla nascita di idee e alla condivisione di esperienze. Una nuova piazza per la città, ideale per organizzare incontri, laboratori ed attività formative, un punto di ritrovo per cittadini e visitatori.

“L’idea alla base del progetto di restyling” – afferma l’architetto Marco Oriani, progettista dell’opera – “nasce dalla necessità di completare la forma ‘a cerchio interrotto’ dell’edificio esistente, attraverso l’inserimento di un volume vetrato capace di creare un nuovo fronte trasparente aperto verso lo spazio urbano, che inviti la cittadinanza ad entrare nel complesso e a visitarlo. Tale rigenerazione passa anche attraverso una completa riqualificazione energetica dell’immobile, mirata ad ottenere un involucro più performante in grado di abbattere i consumi e tramite l’impiego di sistemi impiantistici di ultima generazione, basati sull’utilizzo di energie rinnovabili e sull’allacciamento alla rete del teleriscaldamento.”

“Si tratta di un progetto importante per il territorio” – aggiunge l’architetto Corrado Vaschetti dello studio For Engineering Architecture che ha curato la Direzione Lavori generale – “che testimonia l’attenzione della Fondazione CRC agli aspetti legati alla transizione ecologica ed alla sostenibilità ambientale. Rondò dei Talenti è infatti il primo fabbricato situato all’interno della provincia di Cuneo ad essere certificato con il protocollo di sostenibilità LEED, ideato proprio per classificare gli edifici in termini di consumi energetici, emissioni di CO2, scelta dei materiali e qualità degli ambienti interni.”

“Rondò dei Talenti è uno dei più significativi investimenti mai realizzati dalla Fondazione CRC” – conclude Ezio Raviola, Presidente della Fondazione CRC – “e grazie a questo intervento è stato possibile non solamente rigenerare in modo esemplare e restituire alla comunità un luogo da tempo abbandonato, ma anche realizzare uno straordinario polo educativo: testimonianza concreta della forte volontà di Fondazione CRC di investire a favore delle giovani generazioni e del loro talento.”

Committente: Fondazione CRC, Cuneo
Progetto architettonico, coordinamento generale, Direzione Artistica: Arch. Marco Oriani – CM2 Associati, Milano
Project & Construction Management, Direzione Lavori e certificazione LEED: Arch. Corrado Vaschetti – For Engineering Architecture, Milano-Torino
Impresa esecutrice: Fantino Costruzioni S.p.A., Cuneo
Applicatore sistemi Saint-Gobain Italia: MEI controsoffitti di Manush Shehu, Borgo San Dalmazzo (CN)

Soluzioni Saint-Gobain utilizzate
Richiesta progettualeApplicazione di un isolamento esterno ad alte prestazioni termo-acustiche da abbinare con il rivestimento in mattoni “faccia a vista” previsto in progetto.
Soluzione Saint-GobainIsolamento termico a cappotto webertherm tile, una soluzione Saint-Gobain Italia che consente di coibentare perfettamente gli edifici, anche in presenza di superfici curve e di rivestimenti esterni.
Il sistema è costituito da pannelli in EPS webertherm G100 ECO applicati sulle superfici esistenti con l’ausilio dell’adesivo rasante webertherm AP60 TOP F, dei tasselli webertherm TA8 e della rete di armatura in fibra di vetro webertherm RE195.
Il rivestimento finale in mattoni “faccia a vista”, che contraddistingue l’estetica della facciata curva del complesso, è fissato previa stesura di apposito collante webercol UltraGres Top.
Nella parte bassa dell’edificio, alcune velette esterne sono realizzate con il sistema a secco Gyproc Glasroc® X, costituito da lastre in gesso specifiche per applicazioni in esterno, abbinate a pannelli isolanti in lana minerale Isover Arena34.
Richiesta progettualeTramezzi interni, pareti curve, contropareti e controsoffitti acustici realizzati con l’ausilio di sistemi a secco ad elevate prestazioni, in grado di garantire prestazioni acustiche, flessibilità di utilizzo ed un miglioramento della qualità dell’aria interna.
Soluzione Saint-GobainSistemi a secco Saint-Gobain Italia, leggeri e performanti, in grado di ridurre notevolmente i tempi di esecuzione e di facilitare la realizzazione di soluzioni curve.
L’abbinamento di strutture metalliche Gyproc Gyprofile con pannelli isolanti Isover Arena34 e lastre Gyproc Wallboard e Gyproc Duragyp Activ’Air® consente di ottenere elevatissimi livelli di isolamento acustico e di resistenza meccanica.
Le lastre Gyproc Flex 6, contraddistinte dal ridottissimo spessore e dunque facilmente lavorabili e plasmabili, sono utilizzate per eseguire le numerose pareti curve all’interno del complesso.
Per i controsoffitti acustici, il sistema Gyproc Rigitone 8-18 Edge Activ’Air®, caratterizzato da lastre in gesso rivestito con speciali forature rotonde regolari, garantisce qualità estetica ed eccezionali prestazioni acustiche.
L’esclusiva tecnologia Activ’Air® assicura un miglioramento della qualità dell’aria grazie all’assorbimento e alla neutralizzazione della formaldeide presente negli ambienti interni.
Focus contatti
MEI controsoffitti di Manush Shehu Borgo San Dalmazzo (CN)
Titolare: Manush Shehu
Area di specializzazione: Pareti, contropareti, controsoffitti, finiture d’interni e isolamenti termoacustici.
Insieme a Saint-Gobain: dal 2005
sgitapartnerapplicatore

Rete partnerAffidati ai professionisti del network
Saint-Gobain per lavori di ristrutturazione.

Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995