tecnica e innovazione

RSA “Rosa dei Venti”

Rosolina (RO)

“Rosa dei Venti” è il nome di una nuova struttura residenziale destinata ad accogliere persone anziane totalmente o parzialmente non autosufficienti, alle quali vengono garantiti interventi di natura socio-assistenziale volti a migliorarne i livelli di autonomia e promuoverne il benessere.

I numerosi riferimenti progettuali all’architettura veneta, la scelta del tradizionale impianto “a corte” che restituisce un’evidente chiarezza tipologica alla complessità funzionale e lo stretto rapporto tra spazi interni e superfici esterne, sono i principali elementi che contraddistinguono la filosofia dell’intervento.
“Il riferimento alle antiche dimore” – ci spiega l’architetto Domenico Ciusa, uno dei progettisti dell’opera e direttore dei lavori – “viene sottolineato nel progetto dalla presenza di un basamento che conferisce alla nuova casa di riposo un valore di astrazione e di viste sopraelevate nei confronti del paesaggio. I due livelli funzionali e distributivi della casa di riposo si vengono a trovare in una analogia diretta con i piani nobili delle ville. Nella scatola di montaggio del progetto, la successione spaziale del grande salone vetrato, del portico, del giardino pensile con l’acqua, del pergolato, della balconata verde prospiciente il bosco esistente, si configura come un itinerario teso ad attraversare le diverse artificiose spazialità come sculture percorribili, per concludersi nell’immagine naturale del bosco. Qui, questo verde esistente, potenziato da ulteriori piantumazioni verrebbe ad assumere il ruolo di bosco magico; di foresta incantata, cercando così di restituire al tema progettuale anche una valenza fiabesca”.
Il susseguirsi delle funzioni ed il continuo richiamo al contesto ed alla tradizione racchiudono l’anima del progetto e l’essenza dell’architettura, caratterizzata da grandi superfici trasparenti che raccolgono la luce naturale, dal fronte dell’ingresso alla vetrata prospiciente l’ampia corte verde sopraelevata.
“E’ evidente che il tema della casa di riposo per persone non autosufficienti” – aggiunge l’architetto Ciusa – “nella sua complessità e nella sua valenza sociale innesca e carica il progetto di una forza propulsiva di speranza futura, a tratti anche utopica. Questo tema non deve più essere il luogo anticamera della morte, ma dovrà divenire sempre più un laboratorio ed un incubatore dei progressi di una ricerca scientifica, dove la progettazione architettonica dovrà coltivare, alimentare e tradurre quei valori reali tra sostanza e speranza futura.”

Proprietà: Hospitalia S.r.l., Rosolina (RO)
Progettisti: Arch. Domenico Ciusa, Rovato (BS) – Arch. Aurelio Pezzola, Paderno Franciacorta (BS) – Geom. Graziano Franzoni, Rovato (BS) – Geom. Luca Pregnolato, Rosolina (RO)
Direzione Lavori: Arch. Domenico Ciusa, Rovato (BS)
Impresa esecutrice: Gecosp S.r.l., Verona
Applicatore sistemi Saint-Gobain Italia: Consorzio Cori, Bolzano

Soluzioni Saint-Gobain utilizzate
Richiesta progettualePareti esterne in grado di assicurare solidità meccanica, prestazioni termo-acustiche e un’elevata resistenza all’umidità e alle muffe.
Soluzione Saint-GobainSistema ad elevate prestazioni Gyproc Glasroc® X, la risposta di Saint-Gobain Italia alle attuali richieste del mercato in termini di comfort e prestazioni per i tamponamenti esterni degli edifici. La stratigrafia delle pareti è costituita, a partire dall’interno, dai seguenti elementi: una lastra Gyproc Vapor accoppiata ad una lastra Gyproc Habito® Forte, struttura metallica Gyproc Gyprofile con pannello in lana minerale Isover Arena34, una lastra Gyproc Habito® Forte, una struttura per esterno Gyproc External Profile ZN-MG con un pannello in lana di vetro ad alta densità Isover Clima34 G3, tessuto idrorepellente traspirante Tyvek e una lastra Gyproc Glasroc® X finita con Gyproc Glasroc® X Skim.
Richiesta progettualePareti e contropareti interne ad elevate prestazioni in termini di resistenza meccanica e di isolamento termo-acustico.
Soluzione Saint-GobainPareti e contropareti a secco Saint-Gobain Italia costituite da una struttura metallica Gyproc Gyprofile, da un pannello in lana minerale altamente isolante Isover Arena34 e da lastre di ultima generazione Gyproc Habito® Forte, contraddistinte da un’imbattibile capacità di carico e resistenza agli urti.
Richiesta progettualeTrattamento delle murature in calcestruzzo con specifici collanti e rasanti ad alte prestazioni.
Soluzione Saint-GobainAdesivo rasante premiscelato in polvere Gyproc Isopronto Fix Grigio finito con Gyproc Rasocote 5 Plus Activ’Air®. Gyproc Isopronto Fix Grigio è caratterizzato da un’eccezionale adesione al supporto e da un’ottima lavorabilità e scorrevolezza, Gyproc Rasocote 5 Plus Activ’Air® è un prodotto a base gesso ideale da utilizzare come finitura liscia e speculare.
L’esclusiva tecnologia Activ’Air® assicura un miglioramento della qualità dell’aria grazie all’assorbimento e alla neutralizzazione della formaldeide presente negli ambienti interni.
Richiesta progettualeImpermeabilizzazione e isolamento delle coperture del complesso.
Soluzione Saint-GobainSistema Saint-Gobain Italia specifico per l’idonea impermeabilizzazione e l’adeguato isolamento delle coperture, costituito dai seguenti strati: membrana elastoplastomerica Bituver Aluvapor Tender con funzione di barriera al vapore, pannello accoppiato termoisolante Bituver Bitupan B, membrana impermeabilizzante elastomerica da 4 mm Bituver Elastomat e membrana impermeabilizzante tagliafuoco Bituver Elastomat Mineral TF nella versione California con ardesia bianca riflettente.
Focus partner Saint-Gobain
Consorzio Cori Bolzano
Contatti: [email protected]
Titolare: /
Area di specializzazione: Edilizia in generale, ristrutturazioni e nuove costruzioni.
Partner Saint-Gobain Italia: dal 2017
Giugno 2022
architettura contemporanea

Green Pea

Torino

Ultimo tassello della riqualificazione dell’ex area industriale Carpano Lingotto, Green Pea rappresenta un nuovo format di architettura urbana in equilibrio tra costruito e ambiente, tra sostenibilità e bellezza, tra qualità e funzionalità. Definito da una trama di materiali naturali e permeato di luce e verde, è un edificio resiliente ed eco-sostenibile in ogni suo dettaglio.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Vitrum & Glass S.r.l.
Cairo Montenotte (SV)
Dry Costruzioni S.r.l.
Torino
tecnica e innovazione

Centrale idroelettrica Blufi 1 – Siciliacque S.p.A.

Gela (CL)

Realizzata nell’ambito degli interventi finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di riduzione della carbon footprint di Siciliacque S.p.A., la centrale idroelettrica Blufi 1 di Gela è stata costruita per trasformare la pressione dell’acqua potabile in energia elettrica pulita.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Metal Vetro S.r.l. - Gruppo Fazio Vetri
Canicattì (AG)
recupero del patrimonio edilizio

Complesso Is Corrias

Selargius (CA)

“Essere dentro la città, ma senza viverne i rallentamenti dovuti al ritmo urbano”: nasce da questo principio di sostenibilità l’ambizioso progetto abitativo che il Gruppo Puddu Costruzioni ha voluto creare per il complesso denominato “Is Corrias” a Selargius, un comune di circa 30.000 abitanti della città metropolitana di Cagliari.

PARTNER SAINT-GOBAIN
A.P.I.C.E. S.r.l.
Cagliari
edilizia scolastica

Scuola elementare Prezihov Voranc

San Dorligo della Valle (TS)

L’edificio che ospita la scuola elementare “Prezihov Voranc” è stato oggetto di una serie di interventi di ristrutturazione finalizzati al risanamento conservativo ed al miglioramento strutturale del fabbricato esistente, all’adeguamento normativo ed impiantistico.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Innocente & Stipanovich S.r.l.
Trieste-Venezia
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995