recupero del patrimonio edilizio

Teatro moderno Fusignano

Fusignano (RA)

Realizzare uno spazio funzionale e tecnologico, flessibile, acusticamente impeccabile e con un contenimento massimo dei costi: questi erano gli obiettivi – tutti pienamente raggiunti – dell’intervento di recupero del Teatro Moderno, una struttura progettata nel 1969 dall’architetto Locatelli all’interno del centro storico di Fusignano. “Il Teatro Moderno – racconta l’architetto Manuela Marani – è una delle opere più felici e soprattutto più ricche di idee e di soluzioni sperimentali realizzate nel dopoguerra in questo territorio … Il mio intento è stato quello di far emergere il lavoro svolto da Locatelli e di migliorarlo rendendolo idoneo ai nuovi bisogni e alle nuove esigenze funzionali.”

Come spesso accade negli interventi sul patrimonio edilizio esistente, l’utilizzo dei sistemi a secco Saint-Gobain Italia è risultato il più idoneo per ottenere elevate prestazioni tecniche ed alta resa estetica; le lastre Gyproc Rigidur H 13 in gesso fibrato trasmettono forza e solidità alle pareti, i controsoffitti nascondono le numerose parti impiantistiche e diventano un vero e proprio elemento architettonico; le lastre Placocem Aqua Plus garantiscono resistenza all’umidità e agli agenti atmosferici della nuova pensilina aggettante, che funge da copertura dell’ingresso principale.
Ma l’aspetto prioritario del progetto è senza dubbio costituito dall’idonea correzione acustica della sala, ottenuta grazie ad un approfondito studio dello stato di fatto e alla realizzazione di specifiche soluzioni per l’acustica Saint-Gobain Italia, sia per il soffitto che per le pareti della platea.
Uno spettacolare controsoffitto “ad onda” corre lungo tutta la lunghezza della sala ed è senza dubbio l’elemento più caratteristico e riconoscibile dell’intervento: la sua particolare forma è ottenuta grazie all’accostamento di due Gyproc Wallboard 10 sagomate e curvate, dall’elevato potere fono-riflettente e con doppia faccia a vista in classe A2.

 

“Le lastre sono applicate su di una robusta orditura primaria – ci spiega Marco Dovadola della Home srl — legata al soffitto mediante cavi in acciaio ed appositi tasselli metallici ad espansione. Il taglio laser ha permesso sia di ottenere la perfetta forma ondulata, sia di predisporre al giusto interasse tutti i fori per l’ancoraggio dei cavi di acciaio e della struttura metallica secondaria, costituita da classici profili 49/27.”
Le pareti laterali della sala sono rivestite, nella parte più alta, da pannelli 60×60 Decogyps Apolo con finitura liscia riflettente e, nella zona più bassa, da lastre Gyproc Rgidur H 13 appositamente fresate sui giunti per dare continuità di disegno a tutta la superficie.
La parete di fondo della sala è invece completamente foderata, comprese le porte di accesso ai servizi igienici, da lastre Rigitone abbinate a materassini isolanti in lana minerale Isover Par 70.
Rigitone è un esclusivo sistema Saint-Gobain Italia studiato per pareti e controsoffitti che, oltre ad unire il massimo delle prestazioni acustiche a soluzioni di grande efficacia estetica, è in grado di ridurre notevolmente le sostanze nocive presenti nell’aria.

Committente: Parrocchia S. Giovanni Battista
Progetto architettonico: Arch. Manuela Marani
Progetto acustico e strutturale: Studium Progetti – Ing. Alessandro Placci
Applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Home srl, S. Agata sul Santerno (RA)

Giugno 2022
architettura contemporanea

Green Pea

Torino

Ultimo tassello della riqualificazione dell’ex area industriale Carpano Lingotto, Green Pea rappresenta un nuovo format di architettura urbana in equilibrio tra costruito e ambiente, tra sostenibilità e bellezza, tra qualità e funzionalità. Definito da una trama di materiali naturali e permeato di luce e verde, è un edificio resiliente ed eco-sostenibile in ogni suo dettaglio.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Vitrum & Glass S.r.l.
Cairo Montenotte (SV)
Dry Costruzioni S.r.l.
Torino
tecnica e innovazione

Centrale idroelettrica Blufi 1 – Siciliacque S.p.A.

Gela (CL)

Realizzata nell’ambito degli interventi finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di riduzione della carbon footprint di Siciliacque S.p.A., la centrale idroelettrica Blufi 1 di Gela è stata costruita per trasformare la pressione dell’acqua potabile in energia elettrica pulita.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Metal Vetro S.r.l. - Gruppo Fazio Vetri
Canicattì (AG)
recupero del patrimonio edilizio

Complesso Is Corrias

Selargius (CA)

“Essere dentro la città, ma senza viverne i rallentamenti dovuti al ritmo urbano”: nasce da questo principio di sostenibilità l’ambizioso progetto abitativo che il Gruppo Puddu Costruzioni ha voluto creare per il complesso denominato “Is Corrias” a Selargius, un comune di circa 30.000 abitanti della città metropolitana di Cagliari.

PARTNER SAINT-GOBAIN
A.P.I.C.E. S.r.l.
Cagliari
edilizia scolastica

Scuola elementare Prezihov Voranc

San Dorligo della Valle (TS)

L’edificio che ospita la scuola elementare “Prezihov Voranc” è stato oggetto di una serie di interventi di ristrutturazione finalizzati al risanamento conservativo ed al miglioramento strutturale del fabbricato esistente, all’adeguamento normativo ed impiantistico.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Innocente & Stipanovich S.r.l.
Trieste-Venezia
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995