edilizia scolastica

Auditorium

Isola Rizza (VR)

Il nuovo auditorium della Scuola Giovanni XXIII si configura come un volume dall’andamento curvilineo in stretto contatto con l’edificio scolastico e con il giardino esistente; la forma scelta risponde alla precisa idea progettuale di renderne armonico l’inserimento nel tessuto edilizio esistente, soprattutto in rapporto con l’adiacente sede del Municipio. La nuova struttura, oltre a fungere da Aula Magna per la scuola, rappresenta un luogo di incontro, di socializzazione e più in generale un punto di riferimento per l’intera cittadinanza. Lo spazio interno è sapientemente studiato per rendere perfetto il risultato acustico della sala, grazie all’utilizzo di innovativi sistemi fonoassorbenti Saint-Gobain Italia per controsoffitti e contropareti a secco.

L’elemento più caratteristico dell’intervento è senza dubbio costituito dai controsoffitti acustici della platea dell’auditorium, formati da una serie di “lenti” curve tra loro sovrapposte, realizzate con le lastre Gyproc Gyptone Bend Line 7.
Si tratta di lastre appositamente studiate per valorizzare l’aspetto estetico dell’ambiente nel quale vengono installate e che offrono valori di assorbimento acustico elevati a tutte le frequenze.
Tecnica ed estetica rappresentano da sempre un binomio inscindibile nella gamma Gyproc Gyptone: le richieste di affidabilità e di creatività progettuale trovano risposta in una serie sempre più completa di prodotti per specifiche aree di applicazione.
Tali considerazioni ci vengono confermate da Marco Montresor, progettista e direttore dei lavori dell’intervento: “Ho trovato nel Gyproc Gyptone Bend Line 7 la soluzione ottimale per ottenere dei controsoffitti scenografici, eleganti e con ottime prestazioni acustiche, indispensabili in questo tipo di struttura. Il risultato più importante è stato riuscire ad unire al fattore estetico risposte efficaci dal punto di vista funzionale.”

Committente: Comune di Isola Rizza (VR)
Progetto e Direzione Lavori: Ing. Marco Montresor, Verona
Impresa esecutrice: Tieni srl, Isola Rizza (VR)
Applicatore dei controsoffitti in lastre Gyptone Saint-Gobain Italia: Magalini srl, Villafranca (VR)

Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
alberghi

Hotel Negritella Andalo – Famiglia Fellin “Active & Family Chalet”

Andalo (TN)

L’hotel Negritella Andalo si trova sull’altopiano trentino della Paganella, in posizione panoramica e tranquilla nella splendida cornice delle Dolomiti del Brenta e del Lago di Molveno.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Fondriest Roberto
Cles (TN)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995