residenziale

Complesso residenziale a Palmanova

Palmanova (UD)

All’interno di un’area di circa 3.000 metri quadrati, adiacente alla stazione ferroviaria di Palmanova, nasce un nuovo complesso residenziale costituito da 50 appartamenti e relativo al “Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile – Quartiere Santa Giustina” promosso dall’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Udine.

Le residenze sono situate tra Porta Udine e Porta Aquileia, appena fuori dal centro storico della splendida città fortezza pianificata dai veneziani nel 1593 e contraddistinta dalla sua particolare pianta poligonale a stella con nove punte.
“Si tratta di un complesso abitativo molto vivibile e davvero bello” – commenta durante un sopralluogo il Sindaco della città Francesco Martines – “con vista sui Bastioni e con un’area verde attrezzata interamente pedonale. I parcheggi interrati non disturberanno la quiete dei residenti. I criteri con cui viene realizzata la struttura sono basati sul risparmio energetico e sulle energie rinnovabili. Palmanova si espande, accogliendo nuovi residenti, con una zona completamente riqualificata che torna ad essere viva e vissuta”.
L’utilizzo dei sistemi a secco Saint-Gobain Italia per pareti e controsoffitti, la produzione di energia rinnovabile tramite biomasse, la presenza di pannelli solari a supporto della produzione di acqua calda sanitaria e la scelta del sistema di riscaldamento a pannelli radiale, testimoniano l’attenzione progettuale ai temi del benessere abitativo, della sostenibilità e del risparmio energetico.

Committente: Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Udine
Progetto architettonico: Arch. Gianfranco Apollonio – A.T.E.R. Udine
Direzione Lavori: Ing. Lorenzo Rerecich – A.T.E.R. Udine
Assistente lavori: Geom. Giorgio Pagani – A.T.E.R. Udine
Impresa esecutrice: Giovanni Panaro S.p.A., Alberobello (BA)
Direttore di cantiere: Geom. Vincenzo Panaro
Applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Trame S.r.l.s., Acquaviva delle Fonti (BA)

Soluzioni Saint-Gobain utilizzate
Richiesta progettualePareti interne agli alloggi progettate per garantire flessibilità di utilizzo, velocità di esecuzione e prestazioni acustiche.
Soluzione Saint-GobainPareti interne Gyproc SA 125-75 L, costituite da una struttura metallica Gyproc Gyprofile da 75 mm, un pannello isolante in lana di vetro Isover PAR 4+ e due lastre per lato di tipo standard Gyproc Wallboard 13. Nei bagni una lastra Gyproc Wallboard 13 è sostituita da una lastra speciale Gyproc Hydro 13 con ridotto assorbimento d’acqua.
I tramezzi così assemblati assicurano un potere fonoisolante Rw = 54 dB ed una resistenza al fuoco EI 90.
Richiesta progettualeDivisori tra appartamenti in grado di assicurare contemporaneamente velocità di esecuzione, resistenza meccanica ed isolamento acustico.
Soluzione Saint-GobainPareti divisorie Gyproc SAD5 215-75 RH L, costituite da una doppia struttura metallica Gyproc Gyprofile da 75 mm con doppio pannello isolante in lana di vetro Isover PAR 4+, due lastre per lato Gyproc Wallboard 13 ed una lastra speciale Gyproc Duragyp Activ'Air® posizionata tra le due strutture metalliche.
I divisori così assemblati assicurano un potere fonoisolante Rw = 65,5 dB ed una trasmittanza termica U =0,24 W/m2K.
Focus contatti
Trame S.r.l.s. Acquaviva delle Fonti (BA)
Recapiti: 339/1929802
[email protected]
Titolare: Michele Prisciantelli
Area di specializzazione: Lavori in cartongesso, tramezzature, isolamenti acustici, pitturazioni, lavori civili e industriali.
Insieme a Saint-Gobain: dal 1990
Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995