recupero del patrimonio edilizio

Faro di Capo Bellavista

Arbatax (NU)

Situato sull’omonimo promontorio, in prossimità del centro di Arbatax, il complesso del faro di Capo Bellavista spicca grazie ad alcuni suoi tipici elementi architettonici: la forma rettangolare con grande terrazza calpestabile, le strisce bianche e nere che caratterizzano le facciate, il torrino a pianta quadrata sormontato dalla struttura di base della lanterna in conci circolari di granito.

Prodotti Saint-Gobain Italia utilizzati:

Intonaci, rasanti e malte adesive:
webersan evoluzione start

Malte da ripristino e consolidamento:
webercalce into Fwebercalce malta M2,5

Pitture e rivestimenti:
webercote calcecover RM

La struttura è stata completamente recuperata grazie ad un attento e puntuale intervento di restauro conservativo – basato su un approfondito progetto redatto dall’architetto Valerio Oppo in collaborazione con la Soprintendenza MiBACT della Provincia di Sassari e Nuoro – che ha privilegiato l’utilizzo di materiali naturali ed ecocompatibili a base di calce e completamente privi di cemento. Questo in linea con precise scelte progettuali finalizzate al massimo rispetto dei caratteri architettonici originari dell’importante manufatto storico.
Saint-Gobain Italia ha fornito intonaci, malte e finiture a base di calce naturale NHL, in grado di garantire un risultato eccellente sia dal punto di vista tecnico che estetico, grazie alla qualità delle materie prime utilizzate e ai particolari effetti “materici” e “cromatici” che riprendono le caratteristiche tipiche delle antiche pitture a calce.

 

“Nella ricerca dei segni e dei tratti originari si è rivelata la volumetria dell’impianto architettonico, che seguiva una esigenza reale specifica, tecnica e funzionale; armonia di elementi, materiali, decori e luce per indicare una via, la rotta, la salvezza, il porto sicuro conforto di tanti, vista rassicurante, certezza di posizione. Dal tempo ti abbiamo trovato e nel tempo ti porteremo sempre per quelli che verranno, custodi al meglio che possiamo, dei tuoi contrasti cromatici, della tua materia e della tua anima di luce.”
Architetto Valerio Oppo, progettista

Stazione Appaltante/ente finanziatore: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna – Sede Coordinata di Cagliari
Dirigente Ufficio Provveditorato OOPP di Cagliari: Ing. Walter Quadro
Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Maria Silvia Murgia, Cagliari
Ispettore Tecnico del R.U.P.: Sig. Mario Melis, Santa Maria Navarrese – Baunei (NU)
Progetto architettonico, impianti e supporto alla Direzione Lavori: Arch. Valerio Oppo, Budoni (SS) – Carrara (MS)
Direzione Lavori: Arch. Luca Cubadda, Cagliari
Soprintendenti: Arch. Giuliana Frau e Arch. Laura Lutzoni – Soprintendenza MiBACT della Provincia di Sassari e Nuoro
Impresa esecutrice/applicatore sistemi Saint-Gobain Italia: S.E.R.F. Costruzioni S.r.l., Sassari
Direttore Tecnico e Direttore di cantiere: Geom. Maurizio Eremita, Napoli
Capocantiere: Geom. Stefania Pala, Sassari
Direttore Tecnico Scientifico: Arch. Stefano Sechi, Sassari

Soluzioni Saint-Gobain utilizzate
Richiesta progettualeIntonaci, malte e finiture naturali ed ecocompatibili, specifici per il restauro e il risanamento di edifici di interesse storico-architettonico.
Soluzione Saint-GobainApplicazione di prodotti Saint-Gobain Weber a base di calce naturale NHL, ideali da utilizzare negli interventi di restauro conservativo ed in grado di proteggere le superfici esterne dall’azione degli agenti atmosferici, particolarmente aggressivi in ambiente marino.
Per il risanamento delle malte murarie è stato scelto webercalce malta M2,5 mentre per i nuovi intonaci si è optato per webercalce into F, un premiscelato di sottofondo ad elevata traspirabilità per migliorare sensibilmente il comfort abitativo. I nuovi intonaci sono rivestiti con la finitura minerale ad alte prestazioni webercote calcecover RM, alternando strisce di colore bianco e nero per riprendere il disegno originario delle facciate del complesso.
Nella parte inferiore dei prospetti, l’intonaco deumidificante webersan evoluzione start – unico prodotto a base cementizia utilizzato - garantisce il risanamento delle murature storiche ed il giusto contrasto al fenomeno dell’umidità di risalita.
Focus contatti
S.E.R.F. Costruzioni S.r.l. Sassari
Recapiti: 079/6018403
[email protected]
Titolare: Geom. Maurizio Eremita
Area di specializzazione: Opere pubbliche e restauri
Insieme a Saint-Gobain: dal 2008
Giugno 2024
recupero del patrimonio edilizio

Torre Velasca

Milano

Costruita tra il 1956 e il 1958 su progetto dello studio BBPR, la Torre Velasca è un edificio alto più di cento metri che, grazie al suo particolare sviluppo in verticale con il corpo superiore appoggiato su grandi mensole a vista in cemento armato, rappresenta una delle architetture più scenografiche ed iconiche di Milano.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ars Aedificandi S.p.A.
Villa D’Adda (BG)
Catena Services S.r.l.
Osimo (AN)
recupero del patrimonio edilizio

Terme Marine di Grado

Grado (GO)

All’interno di un ampio progetto di recupero ed ampliamento promosso da PromoTurismoFVG – Ente Regionale che si occupa della strategia, della gestione operativa e della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia – l’edificio che ospita le Terme Marine di Grado è stato oggetto di un globale intervento di risanamento conservativo.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CP Costruzioni S.r.l.
Trieste
recupero del patrimonio edilizio

Villa Marchio

Andria (BT)

Costruito nel 1907 su progetto dell’ingegnere Ceci, questo elegante villino gentilizio è composto da due piani fuori terra più un ampio sottotetto e si contraddistingue per lo stile architettonico tipico dell’epoca, in cui spicca la splendida facciata liberty leggermente arretrata rispetto al filo stradale di Corso Cavour.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Costruzioni Quagliarella S.r.l.
Andria (BT)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
SG-Gallerylive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995